@ scuola di prevenzione reload

anno scolastico 2019/2020

Regolamento

Art. 1) Oggetto

L’Inail – Direzione Regionale per la Puglia e la Regione Puglia - Assessorato alla promozione della Salute -, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia, promuovono per l’anno scolastico 2019/2020 il progetto-concorso “@ scuola di prevenzione reload” finalizzato alla promozione della cultura della sicurezza, a casa, a scuola e nei luoghi di lavoro.

Il progetto che si sviluppa secondo le modalità attuative indicate nel successivo art. 5 si concluderà con la fase concorsuale per la realizzazione di prodotti culturali aventi ad oggetto la salute, la prevenzione e la sicurezza sul lavoro.

Il concorso si articola nelle seguenti sezioni:

- “Spot”, video, anche musicali, della durata massima di 3 minuti in formato VOB;

- “Immagini” foto ed elaborazioni grafiche singole in formato jpeg, max. 1 mb.

 

Art. 2) Finalità

Scopo della iniziativa è avvicinare gli studenti delle Scuole Secondarie di Secondo grado della Puglia al mondo del lavoro favorendo e rafforzando nelle giovani generazioni la cultura della prevenzione e della sicurezza sul lavoro.

 

Art. 3) Destinatari

Il progetto-concorso è destinato agli studenti delle classi terze, quarte e quinte (III, IV e V) delle Scuole Secondarie di Secondo grado della Puglia che potranno partecipare secondo le modalità di svolgimento enunciate nell’art. 5.

La partecipazione potrà avvenire in forma singola o collettiva ed ogni Istituto scolastico potrà proporre la partecipazione di una o più classi e/o di gruppi interclassi.

 

Art. 4) Modalità di partecipazione

La partecipazione al progetto-concorso non comporta oneri a carico degli Istituti.

Per partecipare alle attività gli Istituti interessati dovranno far pervenire, entro e non oltre il 10 febbraio 2020, l’allegato modulo di adesione, debitamente compilato, inviato a mezzo posta elettronica all’indirizzo email: puglia-prevenzione@inail.it.

 

Art. 5) Modalità di svolgimento

Il progetto-concorso sarà così articolato:

PARTECIPAZIONE ALLO SPETTACOLO TEATRALE “VITE SPEZZATE”

Al fine di favorire la partecipazione al progetto, saranno allestite 12 repliche dello spettacolo teatrale “Vite spezzate” allestito da I Teatri di Bari secondo la seguente calendarizzazione:

-     nn. 2 spettacoli il giorno 20 novembre 2019 (in mattinata) presso il Teatro Radar di Monopoli (Ba) destinati prioritariamente agli Istituti delle province di Brindisi, Lecce e Taranto;

-     nn. 2 spettacoli il giorno 21 novembre 2019 (in mattinata) presso il Teatro Radar di Monopoli (Ba) destinate prioritariamente agli Istituti delle province di Brindisi, Lecce e Taranto;

-     nn. 2 spettacoli il giorno 22 gennaio 2020 (in mattinata) presso il Teatro Kismet OperA di Bari destinati prioritariamente agli Istituti della provincia di Bari;

-     nn. 2 spettacoli il giorno 23 gennaio 2020 (in mattinata) presso il Teatro Kismet OperA di Bari destinati prioritariamente agli Istituti della provincia di Bari;

-     nn. 2 spettacoli il giorno 29 gennaio 2020 (in mattinata) presso la Cittadella degli artisti di Molfetta (Ba) destinati prioritariamente agli Istituti delle province di Barletta-Andria-Trani e Foggia;

-     nn. 2 spettacoli il giorno 30 gennaio 2020 (in mattinata) presso la Cittadella degli artisti di Molfetta (Ba) destinati prioritariamente agli Istituti delle province di Barletta-Andria-Trani e Foggia.

 

Per assistere agli spettacoli, gli Istituti interessati dovranno far pervenire il modulo di adesione, entro e non oltre il 10 novembre 2019, tramite posta elettronica all’indirizzo email: puglia-prevenzione@inail.it.

 

La partecipazione allo spettacolo è garantita sino ad esaurimento dei posti disponibili.

 

Si precisa che per assistere agli spettacoli gli enti organizzatori garantiranno il trasporto degli studenti e dei loro accompagnatori dalle sedi scolastiche ai teatri e viceversa.

 

PERCORSO FORMATIVO-INFORMATIVO

A partire dal 17 febbraio 2020 sarà possibile visualizzare sul sito: www.scuoladiprevenzione.it il seguente materiale didattico informativo relativo ai temi della sicurezza nei luoghi di lavoro:

a)   video spettacolo “Vite spezzate” rappresentato in scena da I Teatri di Bari;

b)   i sei cortometraggi realizzati dal regista Alessandro Piva;

c)   il libro “Dieci racconti di vite spezzate”, edito da Regione Puglia e Inail Puglia;

d)   i videotutorial realizzati dagli Spesal regionali, utili per approfondire le dinamiche infortunistiche, ed i relativi interventi di prevenzione e protezione, oggetto dello spettacolo teatrale e dei cortometraggi;

e)   le videoguide realizzate dagli studenti nel corso dell’edizione 2015/2016 del progetto.

 

CONCORSO

Sulla scorta del predetto materiale didattico informativo, gli studenti – in forma singola o collettiva – dovranno realizzare prodotti culturali, aventi ad oggetto i temi della salute, della sicurezza e della prevenzione nei luoghi di lavoro, rientranti nelle seguenti sezioni concorsuali:

 

- “Spot”, video, anche musicali, della durata massima di 3 minuti in formato VOB;

- “Immagini” foto ed elaborazioni grafiche singole in formato jpeg, max. 1 mb.

 Per la partecipazione al concorso, ogni elaborato realizzato, accompagnato dalla scheda di presentazione del lavoro svolto e munito delle eventuali liberatorie, dovrà essere trasmesso secondo le seguenti modalità:

- per la sezione “SPOT”, l’opera riprodotta su cd, dvd o pen drive dovrà pervenire a mezzo raccomandata all’indirizzo: Segreteria Organizzativa “Dal palcoscenico alla realtà” c/o INAIL – D.R. per la Puglia – Processo Prevenzione, Corso Trieste 29 – 70126, Bari (Ba) entro e non oltre il 5 maggio 2020.

L’invio di più opere sullo stesso supporto magnetico comporterà l’esclusione dal concorso.

- per le sezioni “IMMAGINI”, l’opera dovrà essere inviata, entro e non oltre il 5 maggio 2020, via email all’indirizzo: puglia-prevenzione@inail.it.

L’invio degli elaborati senza scheda di presentazione comporterà l’esclusione dal concorso.

I lavori presentati potranno essere utilizzati, liberi da diritti d’autore, per tutti gli usi consentiti dalla legge, per siti istituzionali degli enti promotori e per eventuali scopi promozionali e divulgativi.

L’esercizio del diritto d’uso deve intendersi a titolo non esclusivo e completamente gratuito.

Gli elaborati che presentano immagini degli studenti dovranno essere corredati da apposita liberatoria per l’utilizzo delle stesse, secondo lo schema allegato al modulo di trasmissione degli elaborati.

 

Art. 6) Modalità di selezione dei vincitori

I premi saranno assegnati secondo le seguenti modalità:

Selezione della giuria

La selezione delle opere vincitrici verrà effettuata ad insindacabile giudizio della giuria, composta da rappresentanti degli Enti promotori, da tecnici e professionisti del mondo della cultura.

Il giudizio sarà elaborato in base ai seguenti criteri: coerenza coi temi del progetto, qualità tecnica dell’opera, originalità dei contenuti. Per ciascun indicatore i componenti della giuria esprimeranno una valutazione da 1 a 5 e risulteranno vincitori i prodotti che avranno conseguito il punteggio più alto.

Selezione del web

Tutte le opere presentate saranno caricate dalla segreteria organizzativa sulla apposita pagina facebook del progetto. Per ciascuna sezione risulterà vincitore l’elaborato che avrà conseguito il maggior numero di “mi piace”.

Sulla pagina facebook del progetto saranno indicati, a caricamento dei prodotti avvenuto, i termini di inizio e chiusura della votazione on line.

                                                                                                                     Art. 7) Premi

I premi sono così determinati:

a) votazione della giuria:

- per la sezione “spot”, al I classificato un importo di € 5.000, al II classificato un importo di € 3.000, al III classificato un importo di € 2.000;

- per la sezione “immagini”, al I classificato un importo di € 5.000, al II classificato un importo di € 3.000, al III classificato un importo di € 2.000.

b) votazione on line:

al I classificato di ciascuna sezione, individuato secondo quanto previsto dal precedente art. 6, sarà assegnato un premio dell’importo di € 1.000 cadauno.

 

Gli Istituti scolastici vincitori dovranno destinare le predette somme all’acquisto di attrezzature e materiali funzionali alla prevenzione ed al miglioramento delle condizioni di sicurezza nelle strutture scolastiche.

 La premiazione dei vincitori avverrà nel corso di una cerimonia pubblica che si terrà entro la fine dell’anno scolastico 2019/2020.

 

Art. 8) Pubblicità del bando

Il presente regolamento e l’allegata modulistica sono disponibili sul sito: www.scuoladiprevenzione.it

Per ogni ulteriore informazione sarà possibile contattare la segreteria organizzativa all’indirizzo email: puglia-prevenzione@inail.it.